SIMBOLISMO

ASPETTI SIMBOLICI

Generalità aspetti simbolici ed esoterici nella pratica delle arti marziali

Per chi si accosta, per la prima volta, alla pratica delle Arti Marziali, possono destare la sua curiosità alcuni gesti e piccole cerimonie, che comunemente vengono compiute all’interno delle discipline tradizionali. Così come possono destare la sua curiosità attrezzi ed ornamenti presenti nella sala.   leggi tutto

LO STEMMA

(da uno scritto del Maestro Hiroo Mochizuki)

Lo stemma

Significato del Simbolismo

Il Cerchio (la perfezione):

ricerca eterna dell'uomo del raggiungimento della perfezione. Quiesto però non è umanamente possibile, come testimonia il “taglio” della montagna sul cerchio. L’uomo scala la montagna, asse del mondo e scala verso il divino e può arrivare più in alto, generazione dopo generazione. Ma rimane umano ed imperfetto

Aria/Sole (arancio scuro):

l'aria, l'ossigeno, la luce. La sfera celeste che dà la vita. L’aspetto Yang.

Montagna (bianco):

la Terra, la purezza (onestà), la chiarezza (nelle decisioni, negli impegni), la solidarietà. Asse del Mondo e scala degli dei.

L'Acqua (turchese): la morbidezza, l'adattamento, la calma, la speranza. L’aspetto Yin.

Senza luce, senz'aria, senza terra, senz'acqua, non è possibile alcuna forma di vita. Lo Yin riceve lo Yang e genera la vita.

GLI ELEMENTI CI DONANO LA VITA, e per vivere bisogna, dunque, rispettare la natura. Parallelamente, la nozione di rispetto mutuale è la base della vita in società.

 

IL KEIKOGI

Veste del Gi blu mare: YANG [YO] (Aspetto primaverile dello Yang, energia generatrice potenziale – rappresenta il positivo -).

Pantaloni del Gi bianchi, bande laterali blu mare: Yin [IN] (Aspetto Autunnale dello Yin, energia ricettiva potenziali – rappresenta il negativo -)

E’ importante notare che gli attributi di Yang (Positivo, Calore, Fuoco, Generazione, etc.) e Yin (Negativo, Freddo, Acqua, Ricezione, etc.) non hanno nessuna connotazione bene/male nel senso occidentale del termine, né contrapposizione, piuttosto complementarietà.

Cintura blu e bianca: il movimento dell'onda

Da lontano, le parti scure sembrano più strette mentre le parti chiare sembrano più larghe di quanto siano veramente; questa illusione ottica suggerisce l'onda.

D'altra parte, il fatto che le cinture siano eguali per tutti, per cui praticanti non sono differenziati visivamente in funzione del loro livello tecnico (grado) o della loro forza, è naturalmente una scelta deliberata.

Il valore di un praticante non è legato necessariamente a una maggiore o minore abilità tecnica e si invita a osservare la persona senza preconcetti dati da un segnale su un grado, quale che sia.

Lo Yoseikan Budo può essere rappresentato da un albero e dalle sue parti:

  • le radici, che sono la parte nascosta, sepolta, simboleggiano l´aspetto mentale.
  • il tronco, che è la parte visibile, simboleggia l´aspetto strategico, che comprende: 
    - Tsukuri, la preparazione
    - Kuzushi, lo sbilanciamento
    - Kake, il risultato
  • la corteccia, che riveste il tronco, simboleggia il principio dell´onda
  • rami e le foglie, che si diramano dal tronco, simboleggiano gli sviluppi, le diramazioni tecniche.